Migliorare la competitivita' mantenendo il controllo dei rischi
grey lineCredito fornitore - Forfaiting
Strutture finanziarie a sostegno di progetti di investimento
grey line

Internazionalizzare la propria Azienda e promuoverla all'estero




Un network esteso, per una presenza capillare sui mercati esteri

Delocalizzare la produzione per aumentare la redditivita'


Strumenti alternativi per la finalizzazione del business




Tecnologie all'avanguardia per qualsiasi tipologia di rifiuti

Soluzioni complete per un problema di grande impatto ambientale


Investire nella produzione di energia da fonti rinnovabili
 



Credito acquirente – Project Financing
Strutture finanziarie a sostegno di progetti di investimento

Quando una Banca o altra Istituzione Finanziaria mette a disposizione del cliente estero un finanziamento diretto, con la condizione di utilizzarlo per il pagamento di una fornitura di macchinari o per la realizzazione di una determinata iniziativa industriale, siamo in presenza di un “credito acquirente”.

L’organizzazione di un credito acquirente è operazione molto più complessa, anche perché prevede la stesura coordinata e simultanea di due rapporti contrattuali: uno tra l’esportatore ed il cliente, l’altro tra il cliente ed il soggetto finanziatore. Senza contare che spesso, considerata l’entità di questi finanziamenti, viene richiesta una garanzia di pagamento aggiuntiva da parte di una Banca locale o di un'altra entità pubblica/privata dotata del necessario standing.

La formula del credito acquirente è quella che meglio si adatta a progetti di investimento dove la struttura finanziaria costituisce l’elemento più importante, quale il “project financing” in tutte le sue varie declinazioni. Si tratta di quelle iniziative dove la garanzia di rimborso del finanziamento non deriva dallo standing attuale del debitore, né da garanzie di pagamento esterne, bensì dall’iniziativa stessa e dalle sue capacità di generare introiti sufficienti.

Opere infrastrutturali a pedaggio (autostrade, ponti, gallerie), centrali per la produzione di elettricità o di altre utilities, impianti di trattamento rifiuti, impianti di estrazione e raffinazione di materie prime: sono tutte tipologie di progetti che possono essere finanziati con questo schema, il quale però prevede una corposa documentazione ed un’approfondita – nonché costosa – analisi di fattibilità preliminare.

 

 

 

 
Home | Finanziarie | Commerciali | Per l’ambiente | Chi siamo | Contatti
CIS ESTERO fze | P.O. Box 327721 - Ras Al Kaimah Free Trade Zone - U.A.E | email:info@cisestero.com